Maria Hueber nasce il 22 maggio 1653 a Bressanone, cresce in una famiglia di semplici origini ed è la più giovane dei cinque figli di Nikolaus e Anna Tapp. Poco dopo la nascita di Maria il padre deve andare in guerra senza più ritornare.

Già in giovane età Maria deve aiutare sua madre nel lavoro a cucito per contribuire al mantenimento della famiglia.
Poco dopo lascia la casa paterna per lavorare come bambinaia a Bolzano e successivamente come domestica a Bressanone, Innsbruck e Salisburgo. Maria sopporta tutte le difficoltà e le fatiche che incontra in questo periodo con molta pazienza e dedizione.
Coltiva uno stretto rapporto con Dio, è attenta ai bisogni del suo tempo e cerca di conoscere e di compiere senza esitazione la volontà di Dio.

Ritorna a Bressanone per assistere e curare la madre malata fino alla sua morte.
Ispirata dall'ideale francescano, a 24 anni Maria decide di associarsi al Terzo Ordine di S. Francesco e pronuncia pubblicamente i voti nella chiesa delle Clarisse a Bressanone. Da questo momento in poi indosserà "l'abito penitenziale del Terzo Ordine".

Maria è dotata di capacità veggenti. Quando, infatti, nel 1683 i turchi assediano Vienna, predice la vittoria del 12 settembre.
Profetizza la morte del vescovo di Bressanone, Paulinus Mayr, che avviene il 3 aprile 1702.
In seguito a queste vicende si sparse la voce che Maria potrebbe essere una strega. Per questo motivo deve giustificarsi dinnanzi alla più alta autorità amministrativa della diocesi. Dopo accurate indagini viene però assolta.
Dopo la morte di sua madre (1696) Maria Hueber si ritira nella casa di Katharina von Enzenberg, dove trascorre una vita contemplativa.

Durante una permanenza a Roma, P. Isidor Kirnigl conosce una comunità di suore che si dedica all'istruzione di ragazze povere. Maria Hueber riprende con entusiasmo quest'idea e nel 1700 apre a Bressanone la prima scuola femminile - gratuita - del Tirolo.

Inizia, con la sua compagna Regina Pfurner, una vita claustrale secondo le regole del terzo ordine e mette le basi per la Congregazione delle Suore Terziare di S. Francesco.

Il 31 luglio 1705 Maria muore in odore di sanità dopo grandi sofferenze e viene sepolta all'ingresso laterale della chiesa delle Clarisse a Bressanone.

"Da quel momento in poi il ricordo di questa donna eccezionale non si è attenuato. Il suo carisma si protrae nel tempo e la sua figura straordinaria acquista nella visione odierna della chiesa nuova importanza." (Vescovo Wilhelm Egger / Bolzano-Bressanone)

Il processo informativo della diocesi Bolzano-Bressanone per la beatificazione della madre fondatrice Maria Hueber è avvenuto negli anni 1996-1998 e viene ora portato avanti a Roma.
Il 19 marzo 2019, Papa Francesco ha dato alla Congregazione delle Cause dei Santi il mandato di preparare il decreto "VENERABILE".
Per la beatificazione della nostra Fondatrice abbiamo ancora bisogno di un miracolo inequivocabile, che deve essere confermato dal Vaticano - dopo un esame approfondito.
Le risposte alla preghiera devono essere inviate, per favore, a: maria-paula@tiscali.it

Provincie
Generalato

Indirizzo

Generalato Roma
Suore Terziarie di San Francesco
Via San Giovanni della Croce, 33
00166 Roma
ITALIA

Tel.: +39 06 66 51 24 80
e-mail: generalato@suoreterziarie.eu

Carta geografica

Ricerca

Navigazione a piedi

impronta | Sitemap | Privacy policy

Suore Terziarie di San Francesco

powered by webEdition CMS